Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for marzo 2008

Abbiamo finalmente bloccato tutto ciò che serve strutturalmente alla nascitura. La ricerca è stata lunga e non senza qualche incertezza, ma alla fine abbiamo preso tutto ciò che volevamo. E non potevano non condividere tutto ciò con la diretta interessata. Innanzitutto il passeggino:

Passeggino Carrera Pro Jané

Per questo dobbiamo dire grazie ai genitori della futura mamma, visto che è un loro regalo. In effetti una delle scoperte dei primi mesi è stata la regola – non so se partenopea o meno – che tutto ciò che serve al bambino viene regalato da amici e parenti. Così i genitori hanno l’illusione che, tutto sommato, mica è così caro avere dei bambini e farli crescere. Beh, so che è un’illusione, ma per ora me la godo. Il passeggino ha a avuto una genesi piuttosto rapida in realtà. Dopo aver visto alcuni modelli in due negozi piuttosto grandi, ci siamo imbattuti in una delle migliori dimostrazioni del prodotto cui io abbia mai assistito. La commessa che ci ha mostrato il tutto era letteralmente innamorata di questo passeggino che, secondo lei, aveva i seguenti vantaggi:

  • non è italiano (e queste cose all’estero si fanno meglio)
  • è curato in tutti i dettagli, anche quelli che sembrano meno importanti (perché all’estero ci fanno caso a queste cose)
  • si piega in un attimo ed è leggero (perché le mamme fuori Italia girano, lavorano e fanno la vita normale)
  • tutto sommato, non costa tanto

Insomma, all’estero è meglio secondo lei. Per quanto ci riguarda, ciò che è stato convincente è vedere che con questo passeggino staremo tranquilli per un po’. E poi… possiamo dondolare moltissimo la nascitura!

Fortunatamente, i nostri gusti si sono rivelati anche piuttosto strani – soprattutto i miei. La versione azzurro/rosa che avevamo visto durante la dimostrazione (e che piaceva molto alla futura mamma) è andata esaurita piuttosto rapidamente. La versione portoghese che abbiamo scelto, invece, piaceva molto al sottoscritto… ed è l’ultima rimasta in negozio. Insomma, non l’ha voluta proprio nessuno questa versione! D’altronde che c’è un tanto di stranezza in chi scrive lo si sapeva da molto. Perciò l’abbiamo preso strano. Ora bisognerà solo aspettare che la ciambella nasca. Questo perché nulla della bimba deve entrare in casa prima di lei: è la tradizione!

Annunci

Read Full Post »

Piccola, stamattina non riesco più a dormire. Mi sono svegliata alle 6, sono stata a letto per un po’ a percepire i tuoi movimenti, stamattina ballavi di nuovo, dentro di me… ma cosa fai? Cosa fai tutto il tempo, lì dentro? So che sei al caldo, al buio, ma non so come passi il tempo, ogni tanto hai il singhiozzo e mamma e papà lo ascoltano increduli e commossi. La tua mamma, qui fuori, ha tanta difficoltà a far trascorrere il suo tempo, a fare qualcosa che non sia pensare a te, a come sarai, a come sarà, tra un mese…

Solo, mia piccola principessa, proprio non riesco più a capire come sei posizionata dentro di me, spero tanto ti sia girata, anche se capisco che la posizione a testa in giù non sia proprio comoda… spero che tu possa iniziare la vita in questo mondo nel modo migliore e più naturale possibile, che tu possa stare bene… Non vedo l’ora di andare dal dottore, venerdì, per poter sbirciare dentro di me e vedere come sei posizionata, per sentire il battito del tuo cuoricino e sapere che va ancora tutto bene.

Anche adesso ti muovi tantissimo, talvolta credo che sia tu, da lì dentro, a rassicurare me…

Read Full Post »

Doll Trip

E’ iniziato il trip degli abitini da bambola. Sembrava partecipassimo entrambi a questo giro, ma ormai non la reggo più la futura mamma; compra abitini con una certa frequenza, preoccupata che questa creatura possa trovarsi senza un adeguato corredino appena nata. In realtà sta pregustando il momento in cui potremo cominciare a giocare con questa bambola al “Cosa le facciamo indossare Show”. E meno male che qualcuno ha inventato la OVS, perché fra Prenatal e Benetton si finisce per: A) sfruttare bambini turchi, cinesi, marocchini e altri; B) arricchire smisuratamente la sig.ra Prenatal e il sig. Benetton. Almeno con OVS sfruttiamo solo ‘sti cavolo di nani cinesi e turchi! (poi dovrò spiegare a mia figlia che questo è il mio pessimo modo di fare sarcasmo).

Uno degli ultimi acquisti è stato questo:

Non l’intero set… fortunatamente solo l’abitino in alto a destra, in rosso. Certo anche il papà si messo a sguazzare nel suo brodo di giuggiole quando ha immaginato Sara così vestita. Comunque, tanta ciniglia e tanto cotone caldo, così la ciambella sarà ben difesa.

Read Full Post »